Liguria sotto zero sugli Appennini

Temperature sotto lo zero in Liguria l’altra notte a quota 1.500 metri, sul Monte Maggiorasca, e di solo uno o due gradi in località montane come Santo Stefano D’Aveto (Genova) e Rezzoaglio, dove sono state accese stufe e camini a legna. A contribuire al calo della temperatura anche un forte vento di tramontana, che ha iniziato a spirare martedì pomeriggio e che è proseguito per tutta la giornata di ieri. Da ieri sera, invece, l’intensità del vento è tornata su valori normali e a partire da oggi non sono previsti altri fenomeni meteorologici.