Limitazioni al traffico dal 15 ottobre

Traffico limitato per alcune tipologie di auto, a partire dal 15 ottobre e per tutto il 2006, a Genova. È quanto disposto da un' ordinanza firmata dal sindaco Giuseppe Pericu per prevenire e ridurre l'inquinamento atmosferico a tutela della salute pubblica. Il provvedimento, precisa una nota del Comune, si rende necessario in quanto i dati sulla qualità dell' aria forniti dalla Provincia continuano a evidenziare criticità relativamente ad alcuni parametri collegati con l'inquinamento dovuto al traffico autoveicolare specialmente nelle zone di Cornigliano, Brignole e Sampierdarena.
Il sindaco, di concerto con l'assessore alle Politiche ambientali Luca Dallorto e con l'assessore al Traffico Arcangelo Merella, ha pertanto emesso l'ordinanza che vieta in particolare, dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 19, la circolazione per tutti i veicoli ad accensione comandata e ad accensione spontanea pre Euro (ovvero non omologati ai sensi della Direttiva 91/441/CE o immatricolati prima del 01/01/1993, anche se in possesso del «bollino blu». Sarà inoltre vietata la circolazione per autotreni, autoarticolati e autosnodati, dalle 17 alle 20, dal lunedì al venerdì, in via Pieragostini, via Pacinotti, via Molteni, via Avio, nel centro abitato di Sampierdarena, con eccezione dei mezzi che effettuano pubblici servizi.
A partire dal 15 ottobre, in collaborazione con la Regione Liguria e la Provincia di Genova, saranno monitorati i risultati ottenuti a seguito dell'attuazione dell' ordinanza emanata ieri. In caso di persistenza dei superamenti dei limiti previsti dal DM 60/02, sia per gli ossidi di azoto sia per il PM10, sarà mantenuto il divieto di circolazione e sono previste ulteriori misure.