Limone, le novità in pista

Ottanta chilometri di piste, sedici impianti di risalita di cui una telecabina e 11 seggiovie. Prende il via venerdì 8 dicembre la stagione sciistica 2006/2007 della Riserva Bianca di Limone Piemonte. Il calendario con tutte le novità e gli appuntamenti della stagione è stato presentato ieri mattina a Palazzo Ducale a Genova.
I gestori della località di montagna attendono l'ultimo disco verde per fare partire anche altri due nuovi impianti, quello della seggiovia biposto da Limonetto a Pernante e quello, impegnativo, della telecabina da Campo Principe a Laghetti. Questi nuovi impianti sono destinati a trasformare e rendere fruibile agli sciatori la Riserva Bianca che si catapulta tra le stazioni più importanti di tutto il Piemonte a un'ora e mezza di auto da Genova. Da una parte si renderà più facilmente raggiungibile l'area sciabile del Sole partendo dal centro di Limone Piemonte, dall'altra verranno valorizzate le piste e il nuovo snowpark che si trovano a Limonetto. E opere sono state realizzate con i fondi accompagnamento per le Olimpiadi per il 70 per cento e con un impegno finanziario diretto per il trenta per cento.
La stazione di partenza della campo Principe Laghetti parte a cinquanta metri dalla vecchia stazione della seggiovia del Sole e arriva a metà del percorso dello skilift di Pian del Sole, è lunga 2250 metri e copre un dislivello di 612 metri in soltanto sette minuti e ventidue secondi. Con 61 cabine della capacità di otto persone ciascuna, il nuovo impianto dalla portata di 1790 persone all'ora, è uno dei gioielli del paesaggio sciistico del cuneese.
A valorizzare invece l'area sciabile di Limonetto è il restyling completo che integra questa zona finora periferica e meno frequentata della Riserva Bianca nell'articolazione complessiva del comprensorio sciistico di Limone Piemonte. Tutti gli altri impianti di questa area, infatti, con l'eccezione della sciovia del Colle, sono stati smantellati e sostituiti da un'unica seggiovia biposto ad ammorsamento fisso, la cui stazione di partenza è di fronte al parcheggio e il cui punto di arrivo coincide con quello del vecchio skilift del Pernante. Il nuovo impianto è lungo 1520 metri e copre un dislivello di 381 metri in 9 minuti e 25 secondi e ha una portata di 1200 persone all'ora.
Per i giorni fuori dall'alta stagione, si è pensato a pacchetti molto accessibili che vanno dai 145 euro per soggiorno e uno skipass di 4 giorni ai 209 euro di quello per 7 giorni. Il costo del giornaliero rimane di 31 euro.