L'impegno di Telepass a sostegno delle aziende

Gestione della flotta semplificata. Divisione dei costi ripartita tra l'uso aziendale e quello privato

Matteo Cusumano

Semplificare la gestione della mobilità delle flotte aziendali, è l'obiettivo per cui Telepass ha lanciato, nel luglio 2015, Telepass Fleet. Il prodotto è dedicato alle aziende con flotta, è fruibile tramite un portale web e un'app dedicati, e aggiunge al tradizionale mezzo di pagamento del pedaggio e dei vari servizi di mobilità nuove funzionalità per monitorare e gestire in modo semplice e distinto le spese relative agli spostamenti di natura aziendale e personale.

Con oltre 20mila apparati oggi in circolazione, nato per la gestione delle auto in pool e a uso promiscuo con le opzioni Company e Dual, Telepass Fleet presenta un'opzione rispondente anche alle esigenze delle auto a utilizzo meramente strumentale immatricolate come «autocarro»: il Company Light.

Con l'opzione Company, i clienti ricevono un'unica fattura per tutte le transazioni effettuate dai propri driver, con il dettaglio di quanto è aziendale e quanto è privato. Spetta all'azienda, in base alla propria car policy procedere al riaddebito sul cedolino del driver delle spese sostenute per uso privato. Con l'opzione Dual, invece, tramite il portale o l'app Telepass Fleet il driver classifica come «private» o «aziendali» le spese sostenute, consentendo l'addebito delle spese di viaggio personali direttamente sul suo conto corrente.

Oltre i pedaggi autostradali, sono molti e in continua espansione i servizi di mobilità che è possibile pagare con addebito diretto e in via posticipata sul conto Telepass Fleet, senza costi aggiuntivi. In particolare, con Telepass si entra ed esce dagli oltre 70 parcheggi convenzionati nelle principali città italiane (centro città, stazioni, aeroporti, fiere) e si paga l'accesso all'Area C, la Ztl di Milano, attivando il servizio sulle targhe desiderate direttamente dal portale Telepass Fleet.

Tramite l'app Telepass Pyng si può pagare la sosta sulle strisce blu in diverse città italiane. E inoltre è possibile acquistare e ritirare il biglietto per il traghettamento sullo Stretto di Messina senza passare dalla biglietteria, semplicemente utilizzando la pista Telepass dedicata.

Accanto a tutti questi vantaggi che consentono di rendere più semplici e veloci spostamenti e processi amministrativi, i clienti Telepass Fleet possono beneficiare del recupero dell'Iva fino al 100%, di una dilazione di pagamento fino a 60 giorni e di un customer care e account manager dedicati. Inoltre, possono fruire di vantaggi economici esclusivi derivanti dalla fruizione di scontistica dedicata su alcuni servizi di mobilità (fino al 46% di sconto sulla sosta nei parcheggi Multipiano dell'aeroporto di Roma Fiumicino e il 10% di sconto sull'acquisto del biglietto del traghetto sullo Stretto di Messina). Interessanti anche i vantaggi riservati ai driver. Oltre alla semplificazione delle attività di gestione delle nota spese e al mancato anticipo delle somme di denaro, scegliendo l'Opzione Dual il driver potrà fruire degli sconti sull'acquisto di beni e servizi erogati dai partner Telepass Premium, nonché della possibilità di abbinare al Telepass aziendale una seconda targa privata. Per dettagli ulteriori sul servizio: telepassfleet.it.