Linate, domenica voli a singhiozzo per la bomba della Seconda guerra

Tutto bloccato domenica a Segrate per il ritrovamento di un ordigno della Seconda Guerra mondiale. L’aeroporto di Linate rimarrà in stand by per 7 ore, con voli anticpati e ritardati (Meridiana) o cancellati (Alitalia), la circolazione sarà bloccata, mentre 1200 residenti di Segrate saranno sfollati alle prime luci del mattino. Lo scorso 20 luglio a Redecesio, durante i lavori per la nuova tangenzialina, infatti, è stata ritrovata una bomba, un proiettile d’aereo di 500 libbre di fabbricazione americana dotata di due spolette, risalente ai bombardamenti del 1944.
Le operazioni di rimozione, disinnesco e distruzione dell’ordigno, curate dagli artificieri del 10° reggimento Genio guastatori di Cremona, dureranno dalle 6 alle 16 circa. Dalle 6 alle 6,30 saranno evacuati nel quartiere Redecesio a Segrate i residenti nelle vie Redecesio (nel tratto compreso tra via delle Regioni e via Giotto), Trento, Bologna, Sicilia, Lombardia, Toscana, Emilia, Trieste, Genova e Torino e nella zona industriale, quelle di vie Friuli Venezia Giulia, Calabria, Umbria, Campania e Marche. Si raccomanda, prima di lasciare libere le abitazioni, di chiudere le valvole del gas e il rubinetto principale dell’acqua e di lasciare le finestre aperte con le tapparelle abbassate o le persiane chiuse. Nello stesso orario dalle 6 alle 16 circa tutta la zona sarà off limits per auto e pedoni. In particolare saranno bloccati gli accessi a via Redecesio - Canile, via Bologna, via Emilia, via Trieste -Verdi, via Genova - Torino, via Giotto - Redecesio. (per informazioni sulla viabilità si può chiamare 02/2693191, 02/26931931). Per ragioni di sicurezza saranno sospese tutte le attività commerciali e produttive.
Per gli evacuati che non possono lasciare il quartiere sarà allestito alla parrocchia di Redecesio un centro di accoglienza. Per malati, anziani e disabili l’amministrazione, in collaborazione con la confraternita Misericordia, ha predisposto un servizio di degenza su prenotazione presso alcune strutture sanitarie della zona (per informazioni 02/2139584). Per ragioni di sicurezza saranno sospese tutte le attività commerciali e produttive.
Avviso ai viaggiatori: per ragioni di siucurezza gli aerei non potranno atterrare nè partire da Linate dalle 7 alle 10 e dalle 12 alle 16. Meridiana Fly intanto ha modificato il tabellone dei voli previsti per dopodomani in partenza e in arrivo a Linate, anticipandone o ritardandone gli orari. Il volo Alghero-Linate partirà alle 18,40, i voli Cagliari-Linate del mattino partiranno alle 5,45 e alle 10,35 (voli anticipati) e nel pomeriggio alle 15,15. Il Catania-Linate decollerà alle 8,25 mentre Linate - Cagliari alle 17,20. Il volo per Brindisi partirà alle 11, per Alghero alle 16,45, per Olbia alle 20,30. Gli aerei da Olbia a Linate prenderanno il volo alle 10,55 e alle 5,55 (voli anticipati), nel pomeriggio alle 14,55.
Alitalia, invece, ha cancellato 6 voli da e per Linate (4 su Napoli e 2 su Alghero), dirottato alcuni aerei a Malpensa e modificato l’orario di altri voli (per info web Alitalia.com o il numero verde 800.650.055).