Linde in rialzo a Francoforte

Gli indici economici diffusi ieri negli Usa hanno favorito un nuovo rimbalzo di New York, che dà per scontato un nuovo rialzo dei tassi Fed nel mese di maggio e in giugno. La ripresa degli indici è risultata discontinua e il Nasdaq registra il più modesto incremento; tra i rialzi più consistenti quelli legati alle notizie sulle trimestrali: tra questi General Motors (più 5%) beneficia di un report positivo di Merrill Lynch; bene anche Monster (più 8%), tra i siderurgici riparte U.S. Steel, ma vola Sanmina, con un rialzo del 21%. Le ipotesi di liberalizzazione dei prezzi del gas in Russia hanno dato le ali a Gazprom, che cresce dell’8,3%. Positive le Borse europee, che registrano progressi intorno allo 0,5%. A Francoforte vola Linde (più 5,7%), mentre cala ThyssenKrupp del 2,3%. Bene gli automobilistici a Parigi, mentre ad Amsterdam Abn Amro arretra di oltre il 3%. Sempre negativi a Madrid i titoli Abertis.