On line I proventi e la ricerca

Poker online e ricerca: un binomio vincente secondo i rounders italiani. Interpellati da Assopoker.com su come gradirebbero che lo Stato utilizzasse gli incassi erariali del poker online (oltre 70 milioni nei primi nove mesi del 2010), hanno risposto (circa uno su 4, il 25,4%) che preferirebbero la destinazione dei proventi alla ricerca scientifica. C'è anche chi pensa (il 17,6%) all'abbattimento del debito pubblico o a misure per il Welfare State (8,7%). Circa il 6% gradirebbe la beneficenza, l'abbassamento dell'Irpef (5%) o l'utilizzazione del gettito per migliorare trasporti e servizi (5,2%).