Una linea studiata per i gusti dei clienti giovani

Mondia, in 72 anni di attività ha sempre voluto esprimere una visione dell'orologeria curata nel dettaglio e attenta all'evoluzione delle esigenze di un pubblico anche più giovane e dinamico. Un concetto che ha posto sempre in primo piano l'ottimizzazione del rapporto qualità/prezzo anche quando Mondia ha diversificato notevolmente il proprio prodotto. Una strategia che ha generato, nel 1996, il lancio della linea Triumph, composta da orologi solotempo e cronografi indirizzati ad una potenziale clientela tra i 18 e i 30 anni di età, seguita, nel 1997, dalla presentazione della collezione
Affinity studiata appositamente per l'universo femminile.
In particolare, per la collezione Triumph, il brand ha scelto un testimonial di prestigio come Dani Pedrosa, pilota Honda al top delle classifiche della categoria MotoGP, in costante duello con Valentino Rossi e con il neo campione del mondo Casey Stoner. A lui ed al motociclismo Mondia ha dedicato il modello Grand Prix (disponibile ad un prezzo di 580 euro). Nonostante la corporatura minuta, il pilota spagnolo indossa con disinvoltura il nuovo cronografo realizzato dal brand. Perché il Triumph Grand Prix ha certamente dimensioni ragguardevoli - 45 millimetri il diametro della cassa - ma è tutt'altro che un orologio "eccessivo" o appariscente. Il merito è di indovinate strategie di contenimento degli ingombri, come il gruppo pulsanti/corona disposto in linea con il cinturino, nell'insolita collocazione al 12, invece che, classicamente, al 3. Anche il quadrante in fibra di carbonio è concepito in maniera analoga. Da notare i due contatori di sinistra, con la scala arancione che occupa meno della metà del binario percorso dalle lancette, per non appesantire lo scenario con una grafica ridondante. Gli indici delle ore sono a bastone: i riferimenti numerici sono limitati ai contatori cronografici, alla ghiera girevole in acciaio e al datario, collocato tra gli indici del 4 e del 5. Le lancette sono azionate da un movimento ETA 251.262 visibile attraverso il fondello trasparente. Il Grand Prix ha in dotazione due cinturini, uno in cuoio nero, l'altro in gomma. I già citati pulsanti cronografici sono in acciaio con trattamento PVD. L'impermeabilità è garantita fino a 10 atmosfere. L'orologio costituisce una chiara esemplificazione dell'egregio lavoro che sta svolgendo Mondia Italia, società che, a partire dal 2001, gestisce la distribuzione del brand in tutto il mondo, in sintonia con la filosofia accennata all'inizio.