Lingerie sexy per bimbe: la campagna pubblicitaria che sconvolge la Francia

Il marchio francese Jours Apres Lunes lancia una pubblicità choc: bambine in pose sexy indossano biancheria intima. E' subito polemica. La protesta sul web: "Vergognatevi!"

Parigi - Una pubblicità choc, oltre ogni limite. Pose sexy e trucco pesante. E la lingerie: col pizzo e coi colori pastello. Non è la nuova pubblicità di Victoria's Secrets né di Intimissimi, ma di Jours Apres Lunes - linea di lingerie per bambine. E le modelle sbattute sui cartelloni sono bimbe di soli dodici anni che hanno choccato la Francia.

Una pubblicità sconvolgente che ha destato molto scalpore. Tanto che su Facebook e sul web in generale è partita una condanna unanime alla campagna pubblicitaria del marchio francese che lancia una nuova linea di biancheria intima. Jours aprés lunes ha, infatti, disegnato una linea di reggiseni, canottiere e culotte per bambine dai 4 ai 12 anni. "Dobbiamo forse pensare che state promuovendo la pedofilia", chiedono polemici i francesi che, in questi giorni, hanno preso d'assalto il sito del marchio. "Vergogna!", denunciano in molti criticando sia l'operazione commerciale sia quella pubblicitaria.