L'INIZIATIVAI vigili del fuoco donano sangue per il Niguarda

Non basta che i vigili del fuoco ci mettano cuore e polmoni per salvare i milanesi dalle fiamme e dai pericoli. Ci metteranno anche il sangue. Si chiama «Cinquemila unità di sangue in più per Milano» la manifestazione organizzata questa mattina al Comando provinciale dei vigili del fuoco in via Procaccini 6. Un incontro e una maxi-donazione da parte dei pompieri, visto che dalle 10 sarà presente nel piazzale una postazione di Avis, promotore dell'iniziativa, e chi vuole potrà dare subito il proprio contributo concreto.
Alla giornata di sensibilizzazione sul tema della carenza di unità negli ospedali cittadini prenderanno parte il prefetto Francesco Paolo Tronca, il comandante dei Vigili del Fuoco Silvano Barberi, il presidente e il segretario generale di Confcommercio Gianroberto Costa. Durante la manifestazione verranno consegnati i riconoscimenti ai Vigili del Fuoco donatori di sangue. Sarà l'occasione per Avis di presentare i dati sul fabbisogno degli ospedali cittadini ed estendere l'appello a tutti i milanesi.