Lino Banfi vince col modulo a farfalla salvando la Longobarda dalla serie B

Sarà pure diventato cult, ma L’allenatore nel pallone era una discreta boiata. Eppure Sergio Martino ci riprova ventitre anni dopo con un seguito divertente solo nelle intenzioni, L’allenatore del pallone 2. Protagonista ancora il simpatico Lino Banfi, nel ruolo di Oronzo Canà, appassita caricatura del folcloristico Mister Oronzo Pugliese. Dunque, si immagina che l’omino sia richiamato in servizio dal mafioso russo Ramenkov, nuovo presidente della Longobarda, ripescata in A. Il 5-5-5 non rende, meglio il modulo a farfalla. E salta fuori un figlio illegittimo, sbandierato dalla bionda giornalista Anna Falchi: il centravanti brasiliano Caninho: sarà lui l’artefice della salvezza? Il protagonista si agita invano, mal servito da battute debolissime e attorniato da un folto manipolo di famosi calciatori e popolari addetti ai lavori, felici di una comparsata.

L’ALLENATORE NEL PALLONE 2 - (Italia, 2007) di Sergio Martino con Lino Banfi, Anna Falchi. 106 minuti