L'Inter vince a Firenze. Ora è a -5 Il Genoa stende la Samp nel derby

I nerazzurri tornano al successo dopo la sconfitta contro la Juve: 2-1, decide Pazzini nella ripresa. Rafinha stende i blucerchiati nel derby

Firenze - Altro recupero e altri tre punti per l'Inter. Leonardo dopo la sconfitta nel posticipo a Torino con la Juventus si rimette subito in marcia sulle tracce del Milan. Un 2-1 al Franchi con una rete per tempo e qualche sofferenza di troppo nel mezzo che però vale il -5 dai rossoneri in classifica. Tra le due milanesi resiste il Napoli, con due lunghezze di vantaggio sui nerazzurri. Nei recuperi di scena anche il derby di Genova tra due squadre in crisi di risultati e di identità. Vince il Grifone di Ballardini: decisivo un tiro da lontano di Rafinha al 10' della ripresa. Due anche le traverse colpite dai rossoblù, con Palacio e Marco Rossi. Samp mai pericolosa e sorpassata in classifica proprio dai cugini.

Decisivo Pazzini Passano 6' e l'Inter è già in vantaggio. Stankovic scarica a destra per Eto'o, sul cross del camerunense Camporese devia e mette alle spalle di Boruc sul primo palo. Troppa grazia mette la museruola alla grinta nerazzurra. La Fiorentina guadagna campo e inizia a pensare al pareggio. Che arriva al 33'. Cross di Pasqual da sinistra, Gilardino tenta l'intervento ma non ci arriva, il movimento inganna Julio Cesar che si lascia sorprendere dal pallone che entra docile sul secondo palo. E' 1-1. Il portiere brasiliano ha occasione di riscattarsi prima dell'intervallo respingendo prima su Mutu e allo scadere su Ljajic. L'Inter è tutta nel destro largo di Maicon su un assist di tacco di Pazzini. E l'ex viola decide di risolvere da solo nella ripresa. Al 17' Eto'o centra basso da sinistra e il Pazzo infila di punta sotto la traversa: è 2-1. La Fiorentina si disunisce e perde l'ispirazione. L'occasione migliore sui piedi di Gilardino, bloccato da un Ranocchia gigante. Poi arriva la stanchezza e gli assalti perdono di intensità. Vince l'Inter. E sale in classifica.