Linus: «Ho rubato musica dal web»

Il 7 giugno dell’anno scorso stampa e telegiornali riportarono la seguente notizia: «Musica dal web: associazione a delinquere». Era la cronaca di un’operazione della polizia postale che, dopo aver oscurato un sito Internet utilizzato per scaricare file in tutta Italia, aveva denunciato a Roma ragazzi dai 18 ai 25 anni che «rubavano» canzoni e dvd dalla Rete. Ma un importante quotidiano nazionale riuscì anche a raccogliere la «confessione» di Linus, uno tra i più polari dj italiani: «Ebbene, lo confesso: anche a me è successo di scaricare qualche cd da Internet. Di solito non lo faccio mai, ma mi è capitato in occasioni particolari di non poterne proprio fare a meno. In un caso, ad esempio, Internet ci ha salvato la vita, visto che avevamo perso i cd che dovevamo mandare in onda alla radio».