Lippi: «Ci è mancata solo la zampata»

Nonostante il pallido 0 a 0 contro la nazionale bulgara, il ct Marcello Lippi si tiene stretto il punticino strappato nella difficile trasferta di Sofia. «Abbiamo giocato con autorevolezza - spiega, ancora a bocce calde - e con una buona personalità: sono complessivamente soddisfatto». Una soddisfazione generale, dettata soprattutto dalle prestazioni dei giovani all’esordio, o quasi. «Nonostante l’inesperienza di alcuni, - prosegue il tecnico viareggino - ho visto una partita positiva anche sul piano della sintonia tra “vecchi e nuovi”. Per non parlare della difesa che si è comportata egregiamente: loro hanno tirato in porta soltanto una volta». Uno zero a zero, insomma, al quale è mancato solamente il gol. «Abbiamo cercato di vincere la partita in tutte le maniere - la chiosa di Lippi - purtroppo c’è mancata la zampata vincente: in generale, ripeto, ho visto una buona prestazione a livello generale e non posso che ritenermi soddisfatto».