Lippi: «Non andrà mai» Sacchi : «Ricordi Sheva»

«Ricky non farlo», era stato il grido di Arrigo Sacchi. «Se fossi Kakà ci penserei bene prima di andare al City, l’avidità è cattiva consigliera, Sheva docet». E il brasiliano ha agito proprio come se avesse ascoltato i consigli dell’ex allenatore di Milan e nazionale. Il ct azzurro Marcello Lippi ha invece proprio letto la sfera di cristallo: «Per me Kakà resta al Milan - aveva buttato lì prima di raccontare un aneddoto -. Anch’io negli ultimi tre anni ho avuto offerte dagli Emirati, ma sono rimasto».