Lippi: «Rispetto per un uomo eccezionale»

«Non ho parlato finora di Gianluca perché qualsiasi cosa è scontata. Credo qualunque motivo abbia determinato il suo gesto debba prevalere il rispetto per una persona eccezionale». Marcello Lippi è preoccupato per le condizioni di Pessotto. Dalla Germania il ct parla per la prima volta del suo ex giocatore e ricorda che tutto il gruppo della nazionale è «in contatto costante con i medici di Torino, con gli amici, con l’ospedale. Sappiamo che la situazione si è stabilizzata, ma la prognosi resta riservata. Ho passato tanti anni con Gianluca, l’augurio è che torni presto con noi». Ancora più emozionato Alessandro Del Piero. «Sono sicuro che se lui fosse qui oggi, tiferebbe con tutto il cuore per noi, per questa Italia. E allora oggi noi dobbiamo giocare per lui».