L'Irak fuori dai Giochi: il Cio conferma il suo no

Il comitato olimpico internazionale ha confermato ufficialmente l'esclusione di Bagdad dalle Olimpiadi per aver sciolto il comitato olimpico iracheno. Restano fuori 7 atleti

Losanna - Era nell'aria, ora è ufficiale. All’Irak è stato vietato di partecipare ai Giochi olimpici di Pechino a causa di una decisione, presa dal governo, di sciogliere il comitato olimpico nazionale iracheno. Lo ha detto oggi un funzionario del comitato. "Questa mattina siamo stati informati della decisione definitiva del Comitato Olimpico Internazionale (Cio) di sospendere la membership del comitato olimpico iracheno", ha detto il segretario generale del comitato olimpico nazionale Hussein al-Amidi. Dovranno rinunciare alla partecipazione a Pechino 2008 otto atleti.