Il Lirico restaurato diventerà teatro Gaber

Ci vorranno due anni. Poi smetterà di essere un desolato edificio affacciato su via Larga e tornerà al suo antico e dovuto splendore. Prima di allora il teatro Lirico - ribattezzato Lirico Giorgio Gaber - sarà un cantiere, in cui i lavori cominceranno a giorni. Tutti i problemi, infatti, sembrano chiariti.
«Il punto d’attrito - dice l'assessore cultura al Comune, Vittorio Sgarbi - riguardava la struttura del teatro: c’è un vincolo architettonico. Quindi le balconate a ferro di cavallo, che ne sono parte secondo il disegno fascista del 1938, devono (...)