L'ironia del Dalai Lama «La Cina? Pensi a Mao»

Cittadinanza onoraria, lezione a 2mila studenti e incontro con Scola

Ride di gusto il Dalai Lama, durante il suo incontro con gli studenti al Teatro degli Arcimboldi, nel giorno in cui diventa cittadino onorario di Milano. Le domande si mescolano con i temi di politica esteri trattati con i giornalisti in Curia. Entra nelle controversie con la Cina, che riguardano anche il futuro Dalai Lama, che la Cina pretenderebbe di indicare: Perché non pensano alla reincarnazione di Mao Tse Tung e Deng Xiaoping?». Un ricordo sui comunisti italiani: «Mi hanno detto che Berlinguer aveva tanto rispetto per le religioni da portare la moglie in macchina tutte le domeniche».