Liscia e gassata? Il Comune è pronto a imbottigliarla

Milano è la città dove l’acqua costa meno: 106 euro a fronte di una media di 229

Milano sarà la prima città d’Italia che imbottiglierà l’acqua del suo acquedotto. Già deciso anche il nome: «Acqua Milano». Entro l’estate il via alla sperimentazione. L’Asl milanese assicura: «Sarà un prodotto di qualità, con fonti sicure». Sono oltre 20mila i controlli a cui viene sottoposta ogni anno dal Comune l’acqua di Milano. Tremila le verifiche effettuate ogni anno dall’Asl su ph, durezza e ossidabilità, cinque milioni di euro investiti dal Comune per la manutenzione dei pozzi. «La nostra acqua è fresca, buona, pulita e sana. Perché non metterla in bottiglia?», si è chiesta il sindaco Moratti. Di qui lo studio di fattibilità per il progetto «Acqua Milano».