Lista antisemita Scoperto l’autore del blog razzista

È stato identificato dalla polizia postale il responsabile del blog che ha pubblicato la lista dei centosessantadue professori «pro Israele». La procura di Roma ha disposto delle perquisizioni in un’abitazione della provincia di Rieti e in un appartamento di Roma dove il sospettato alloggia saltuariamente. Sabato i pm avevano acquisito di tutti i dati che si riferiscono alla pagina internet. Ora la polizia postale ha individuato anche la persona che materialmente ha immesso in rete la «lista-nera». Il luogo di partenza della connessione non è risultato, come si pensava, un internet point. Sul caso è stata aperta un’inchiesta per violazione della privacy, ma gli inquirenti stanno valutando se si possano configurarsi anche i reati di istigazione all’odio razziale, diffamazione e calunnia.