La lista Biasotti esulta: «A Savona valiamo lo 0.89 per cento»

Esultano Udc e Lista Biasotti, nonostante la sconfitta a Savona. È il trend interno alla coalizione che serve almeno a consolarli. Matteo Marcenaro, consigliere regionale, osserva che tutti i partiti della Casa delle Libertà hanno perso consensi (Forza Italia dal 20,2 al 15,5 per cento, An dal 9,8 al 4,8), mentre l’Udc, con l’appoggio biasottiano è cresciuto dello 0.89 per cento, passando dal 5,41 al 6,3 per cento. «Purtroppo, visti i risultati complessivi - ammette Marcenaro - ci si rende conto che il centro destra savonese sta attraversando un momento piuttosto critico».