Una lista di sacerdoti perseguitati

IMPRIGIONATI,

SCOMPARSI, ISOLATI, UCCISI
Monsignor Giacomo Su Zhimin (diocesi di Baoding, Hebei). Ha 72 anni. Arrestato e scomparso dal 1996. Il Governo ne ha ripetutamente negato la detenzione, sostenendo che è impegnato in attività missionaria.
Monsignor Francesco An Shuxin (ausiliario diocesi di Baoding, Hebei). Ha 54 anni. Arrestato e scomparso dal 1997.
Monsignor Han Dingxian (diocesi di Yongnian-Handan, Hebei). Ha 66 anni. Arrestato nel dicembre 1999. In passato è stato in prigione per circa 20 anni. Rimane sempre isolato e impossibilitato a incontrare chiunque.
Monsignor Cosma Shi Enxiang (diocesi di Yixian, Hebei). Ha 83 anni. Arrestato il 13 aprile 2001. In prigione per 30 anni. L’ultima volta venne arrestato nel dicembre 1990 e rilasciato nel 1993. Da allora è vissuto in isolamento forzato fino al suo ultimo arresto.
Monsignor Filippo Zhao Zhendong, (diocesi di Xuanhua; Hebei). Ha 84 anni. Arrestato alla fine di dicembre del 2004.
Monsignor Giulio Jia Zhiguo (diocesi di Zhengding, Hebei). Arrestato più volte, la Santa Sede ha fatto pubblici appelli per la sua liberazione. Ogni mese subisce settimane di indottrinamento forzato sulla politica del Governo.
Monsignor Giuseppe Fan Zhongliang (diocesi di Shanghai). Ha 85 anni ed è malato. È sempre sorvegliato.
Monsignor Han Jiangtao (diocesi di Sipin, Jilin). Ha 82 anni. Pur essendo molto malato, rimane sotto controllo della polizia.
Monsignor Giovanni Yang Shudao (diocesi di Fuzhou, Fujian). Ha 84 anni e ha trascorso circa 30 anni in prigione. È stato arrestato nel 1955 per essersi rifiutato di entrare nell’Associazione Patriottica. Nel 1981 è stato rilasciato dopo 26 anni di carcere e dal 1988 è stato nuovamente detenuto per 3 anni. Ancora oggi, a periodi alterni, è sottoposto ad arresti e controlli. È molto malato.
Monsignor Giacomo Lin Xili (diocesi di Wenzhou, Zhejiang). Ha 84 anni. Arrestato dal settembre 1999 e liberato all’inizio del 2002. Il vescovo rimane sempre sotto controllo e non è libero.

SACERDOTI ARRESTATI

E/O CONDANNATI
Padre Paolo Huo Junlong, amministratore della diocesi di Baoding. Ha 50 anni. Arrestato nell’agosto 2004. Ancora detenuto in località sconosciuta.
Zhang Zhenquan e Ma Wuyong (diocesi di Baoding, Hebei), arrestati nel luglio-agosto 2004 durante una cerimonia
Padre Li Wenfeng, padre Liu Heng e padre Dou Shengxia (diocesi di Shijiazhuang, Hebei) arrestati il 20 ottobre 2003 insieme a diversi seminaristi
Padre Chi Huitian (diocesi di Baoding, Hebei), arrestato il 9 agosto 2003, mentre celebrava la Messa
Padre Kang Fuliang, Chen Guozhen, Pang Guangzhao, Yin Rouse, Li Shujun (diocesi di Baoding, Hebei) arrestati il primo luglio 2003 perché in visita a padre Lu Genjun, appena rilasciato da 3 anni di lager
Padre Lu Xiaozhou (diocesi di Wenzhou, Zhejiang) arrestato il 16 giugno 2003 mentre stava per impartire l’estrema unzione a un moribondo
Padre Lin Daoming (diocesi di Fuzhou, Fujian). Arrestato il 3 maggio 2003, mentre era in visita da sua madre, appena rilasciata dalla prigione, arrestata perché era la cuoca del seminario clandestino di Ch’angle
Padre Zheng Ruipin (diocesi di Fuzhou, Fujian). Arrestato il 12 aprile 2003 insieme a 18 seminaristi, poi rilasciati. Il sacerdote è tuttora in carcere in un luogo sconosciuto.
Padre Pang Yongxing, padre Ma Shunbao e padre Wang Limao (diocesi di Baoding, Hebei). Arrestati rispettivamente nel dicembre 2001, il 24 marzo e il 31 marzo 2002. Il 7 luglio 2003 sono stati tutti condannati ai lavori forzati
Padre Li Jianbo (diocesi di Baoding, Hebei). Arrestato il 19 aprile 2001 a Xilinhot (Mongolia interna) e condannato ai campi di rieducazione attraverso il lavoro.