Le liste moderate sbaragliano le urne della Cattolica

Le liste di area cattolica di Ateneo Studenti e Athenaeum hanno vinto le elezioni per le rappresentanze studentesche all’Università Cattolica di Milano che si sono svolte mercoledì. Nelle 9 facoltà dell’istituzione, fondata da padre Gemelli, hanno raccolto il 63,4 per cento dei voti e 31 seggi complessivi su 45, con punte del 93% a Scienze della formazione e Scienze linguistiche e dell’81,9% a Lettere e filosofia. «Gli studenti che si sono recati al voto hanno premiato chi l’università la vive quotidianamente, con una presenza costante ai corsi e nei luoghi di studio - dicono Marco Erroi e Daniela Sala, coordinatori delle liste -. Hanno premiato chi, di fronte ai cambiamenti dell’università, ha avanzato proposte e trovato soluzioni nel merito della didattica universitaria, del diritto allo studio e dei servizi d’Ateneo. Un lavoro quotidiano che continuerà per i prossimi due anni».