Dopo una lite in banca danneggia alcune auto

Ha confessato di aver danneggiato di proposito gli pneumatici delle auto parcheggiate davanti a una banca sulla Cassia semplicemente perché aveva avuto una lite col direttore della filiale per motivi futili, sostenendo che lo stesso direttore gli avrebbe dovuto dare del denaro. Per questo un romano di 33 anni è stato arrestato dagli agenti del commissariato Flaminio per danneggiamento aggravato e denunciato in stato di libertà per detenzione abusiva di arma da taglio.