Lite tra becchini per seppellire i corpi

Una situazione paradossale si è registrata all’arrivo dei corpi degli extracomunitari al porto di Porto Empedocle. Sulla banchina c'erano le agenzie funebri locali e quelli di Palermo, quest'ultimi intervenuti dopo essere stati chiamati dalla Capitaneria di porto. Tra le due fazioni è quasi scoppiata una rissa. Solo dopo l'intervento delle forze dell'ordine, i morti sono stati presi in consegna dalle agenzie funebri locali. Ai palermitani non è rimasto che ritornare nel capoluogo siciliano minacciando di mandare il conto della benzina alla Capitaneria di porto.