Lite in discoteca tre accoltellati Preso il feritore

Vista la zuffa che si è scatenata nel locale, con il sinistro balenare di una lama che colpiva tre giovani, alcuni frequentatori hanno pensato bene di chiamare i carabinieri. Che hanno intercettato l’accoltellatore mentre sgusciava fuori dal locale. La rissa è scoppiata verso le 3.20 al Kimbara di via Cosenz dove si ritrovano parecchi sudamericani. Tra questi un gruppetto di ragazzi e ragazze, una delle quali viene adocchiata da Edwar Warner Melendez Diaz, nato a Lima nell’83, residente a Pioltello con «pregiudizi di polizia». Le sue attenzioni determinano la reazioni degli amici, scoppia la rissa e Melendez tira fuori il coltello. Alla fine riesce a colpire tre connazionali, tra i 29 e i 31 anni, alla schiena, al gluteo e alla fronte: guariranno al massimo in 25 giorni. Lui viene bloccato dai carabinieri con le mani ancora sporche di sangue mentre cerca di scappare dal retro.