Lite per una donna Straniero sfigurato

Un egiziano di 29 anni è stato sfigurato al volto da un altro straniero infuriatosi per averlo sorpreso con una comune amica. Ai medici all'inizio il ventinovenne ha raccontato di essere caduto per strada, poi di essersi fatto male in casa mentre faceva «qualche lavoretto». Solo davanti alle forze dell'ordine ha confessato la verità: una lite con un extracomunitario avvenuta, a causa di una donna, in un appartamento a Monza. L'uomo ha fornito una sommaria descrizione del suo aggressore ai poliziotti, poi è stato trasportato a Niguarda per essere sottoposto a un intervento di chirurgia plastica. Con ogni probabilità si è trattato della classica aggressione a sfondo passionale. Rimarrà in ospedale per una ventina di giorni.