Lite familiare Uccide il padre con una sedia

È stata l’ennesima furibonda lite familiare che stavolta, però, è finita in tragedia. Marcello Casadei, 24 anni, dopo aver malmenato il padre Giuseppe, di 64 anni, ha preso una sedia e gliel’ha sfasciata sulla testa. Le ferite riportate gli sono state fatali e l’uomo è morto nella corsa dalla loro casa di Varana di Serramazzoni, sull’Appennino modenese, verso l’ospedale di Baggiovara. Marcello Casadei abitava da qualche mese con la famiglia, palermitana d’origine, trasferitasi da pochi anni nel Modenese, a Varana di Serramazzoni. Dopo aver festeggiato il Capodanno, Marcello è tornato a casa alticcio e ha iniziato a colpire il padre prima con calci e pugni, poi finito con una sedia, sfasciatagli sulla testa dal figlio, con tutta la sua forza.