Lite per il fracasso: due albanesi feriti

Il dopo discoteca ha rischiato di trasformarsi in tragedia. Pesante il bilancio: due persone in ospedale in gravi condizioni, una terza che ne avrà per tre settimane e una decina quelle denunciate dai carabinieri per una mega rissa che si è tinta di sangue. È successo domenica mattina a Garbagnate Milanese, nel parcheggio della stazione ferroviaria Serenella. Sono le tre quando una comitiva di giovani, tornati da un locale dell’hinterland, si ferma sotto un palazzo a commentare la serata senza risparmiare urla e schiamazzi. Dal balcone si affacciano alcuni inquilini che chiedono ai giovani di smetterla. Ma la richiesta ottiene l’effetto contrario. A un certo punto due operai albanesi, con regolare permesso di soggiorno, decidono di affrontare il gruppetto. Dalle parole ai fatti, e subito spuntano bastoni e coltelli da ambo le parti. La peggio l’hanno i due operai stranieri.