Lite tra prostitute romene una giovane ferita al volto

Due ragazze romene di 23 e 27 anni, che si prostituisco sulla via Palmiro Togliatti, sono state arrestate venerdì notte dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia Roma Casilina dopo che avevano violentemente aggredito una loro collega connazionale, di 28 anni. Ancora sconosciuti i motivi della lite, sui quali i militari stanno ancora indagando, ma probabilmente legati alla divisione del territorio dove le tre si prostituiscono. Le due prostitute hanno picchiato la «collega» al volto fino a fratturarle le ossa nasali, provocandole un trauma cranico facciale e la distrazione del rachide cervicale. La vittima è stata soccorsa presso il policlinico Casilino. Una pattuglia di carabinieri in transito ha notato la scena ed è intervenuta bloccando le due donne che sono state condotte in caserma per essere sottoposte ieri mattina al processo per direttissima.