Lite per la stufa lui la picchia con il bastone

La coppia di conviventi ha cominciato a discutere. Lui ha preso il bastone e l’ha picchiata, tentando di soffocarla con un cuscino. L’uomo, un genovese di 35 anni, è finito in carcere con l’accusa di violenza privata. Secondo una prima ricostruzione, la convivente aveva rimproverato al compagno di aver acceso la stufa e di aver fatto entrare fumo in cucina della casa di Alberola, in cui vivono col loro bimbo. Il convivente, innervosito dalle lamentele della compagna, l’aveva malmenata. Poi era uscito di casa. Intorno alle 22, la convivente R.P., originaria di Alessandria, era riuscita a scappare e chiedere aiuto (guarirà in 5 giorni). L’uomo, fuggito col figlio, è poi stato arrestato dai carabinieri.