Litiga col papà e lo accoltella

Torna a casa a notte fonda. E per questo litiga con il padre. Un copione comune a molte famiglie se non fosse che Umberto C, di 34 anni, ha perso la testa e ha accoltellato il padre Francesco, 67. La discussione, iniziata durante la notte, è ricominciata al mattino quando Umberto ha afferrato un coltello e ha colpito più volte il genitore, fino a quando non lo ha visto a terra. A questo punto, lo ha portato in ospedale, al Fatebenefratelli, dove la prognosi è stata di 40 giorni. Per Umberto invece, che ha già piccoli precedenti, sono scattate le manette: denunciato dal padre, dovrà rispondere di lesioni aggravate.