Litiga con un parente che gli dà tre coltellate

È stato ferito ieri pomeriggio intorno alle 14 in strada, in via Licinio Murena, in zona Romanina. Secondo quanto si è appreso la vittima Antonio Bruzzese, di 49 anni, pregiudicato, è stato colpito con tre coltellate in seguito a una lite familiare. Con lui è stata aggredita fisicamente, ma non con il coltello, anche la moglie, Italia Bevilacqua, di 40 anni, pregiudicata, che non ha riportato alcuna ferita. Marito e moglie hanno avuto un diverbio con alcuni parenti riguardante i rispettivi figli. Bruzzese insieme alla moglie è andato immediatamente al commissariato Tuscolano a denunciare il fatto.