Live Suoni&Visioni, chiudono le Bat for Lashes

Le Bat for Lashes, stasera in concerto al Teatro Leonardo per l'appuntamento conclusivo di «Suoni&Visioni» (ore 21, tutto esaurito), sono la «creatura musicale» della fascinosa Natasha Kahn (classe 1979), polivalente e irrequieta cantautrice-artista di origini pakistane, da anni trapiantata a Brighton. Nel 2006 l'esordio «Fur and gold» non ha avuto difficoltà ad ammaliare la critica, guadagnandosi il plauso di Thom Yorke dei Radiohead (che le ha volute come band supporter nel tour di «In Rainbows»), e ottenendo persino una nomination all'ambito Mercury Prize. Il nuovo, recente capitolo del quartetto (per 3/4 al femminile), «Two Suns», registrato tra la California e il Galles, sta regalando loro, se possibile, ancora più visibilità grazie a un concentrato di rock, elettronica e melodia impreziosito da una voce davvero speciale (in bilico tra Björk e Kate Bush) che trasforma ogni pezzo in un'esperienza sensoriale ad alto tasso evocativo.