È il livello più alto dal 1995

I nuovi bebè, nel 2004, sono stati 562.999: un dato che, rapportato al numero di signore e signorine in età feconda, significa una media di 1,33 figli per donna, con un aumento significativo del tasso di fecondità. Secondo l’Istat il risultato è storico: si tratta infatti del livello più elevato registrato negli ultimi quindici anni, e sarebbe da ricondurre ad una inversione di tendenza cominciata nella seconda metà degli anni Novanta. In quel periodo venne infatti raggiunto il minimo storico di 1,19 figli per donna: era il 1995, e il record negativo era il risultato di un declino progressivo delle nascite cominciato 30 anni prima, nel 1965. L’incremento nel numero medio di figli si registra soprattutto al Nord e al Centro (rispettivamente +26 e +19 per cento dal 1995 al 2004), mentre al Sud il tasso si è stabilizzato: i livelli di fecondità si stanno perciò progressivamente uniformando nelle diverse aree del Paese, con una tendenza a rispecchiare sempre più da vicino il dato medio nazionale.