Livingston vola verso Sebastiani

La compagnia charter Livingston cambierà azionista. Il gruppo Viaggi del Ventaglio ha sottoscritto una lettera d’intenti, valida fino al 15 dicembre, con una cordata di cui è riferimento Gianni Sebastiani, ex direttore generale di Alitalia, ex ad di Meridiana e ora, dal 2007, presidente dell’Aeroporto di Parma. L’operazione consisterà nella cessione della proprietà ma nella contestuale firma di contratti che assicurino il trasporto dei passeggeri del Ventaglio per i prossimi 3 anni. Da tempo il tour operator, quotato in Borsa, progettava di cedere la compagnia; in passato, il candidato più vicino era stato Eurofly. Livingston fattura 300 milioni e trasporta 1,2 milioni di passeggeri con sei aerei (tre di lungo e tre di corto raggio). Le ultime valutazioni la stimavano circa 50 milioni.