Lloyd Adriatico e il video che fa riflettere

II Gruppo Allianz, con le compagnie Allianz Subalpina, Lloyd Adriatico e Ras, lancia una campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale e presenta un’iniziativa rivolta ai giovani, troppo spesso vittime di incidenti stradali. Viene infatti riproposto il video realizzato dal Lloyd Adriatico nel 2004 dal titolo: «Life is beautiful», accessibile sul sito. Il video, della durata di circa 15 minuti, racconta la storia di Gabriele, un ragazzo sopravvissuto a un gravissimo incidente stradale, che ha definitivamente cambiato la sua vita. «La mia grande passione fin da piccolo - racconta il protagonista - sono stati gli sport e per anni ho praticato il calcio a livello agonistico». Poi, il drammatico incidente: un venerdì notte di sette anni fa, al rientro da una discoteca, una curva presa a velocità eccessiva e l’uscita di strada con l’auto.
Gabriele racconta la propria esperienza a Luca Pagliari, giornalista e ideatore del progetto Urban Tribe, un talk-show informativo e di prevenzione rivolto ai ragazzi tra i 16/20 anni che ha già realizzato numerosi incontri con gli studenti in molte città italiane. Il metodo comunicativo prescelto, utilizzando la tecnica del videoclip, è quello di un racconto con un linguaggio semplice e diretto. Sono le immagini e la storia a parlare al pubblico, con tutta la forza della realtà. Con questa iniziativa, le compagnie del gruppo Allianz condividono l’impegno per la sicurezza stradale fatto proprio, tra gli altri, dall’Associazione italiana familiari e vittime della strada, e da molte realtà imprenditoriali e sociali del Paese, come testimoniano le numerose iniziative realizzate per le giornate mondiali dedicate alla sicurezza stradale. Negli scontri mortali dovuti a eccesso di alcol e stupefacenti - principale causa di incidenti in auto - l’età media del 75% delle vittime va dai 20 ai 34 anni.