Locasciulli le suona alla globalizzazione

Ancora notti di musica al Piccolo Eliseo con la rassegna Eliseo Notte giunta alla sua seconda edizione. Questa sera dal vivo sarà Mimmo Locasciulli che da mezzanotte presenterà live in anteprima nazionale Sglobal il suo sedicesimo album in uscita il 22 maggio. Una lunga carriera, collaborazioni preziose ed emozionanti, migliaia di concerti e tournée in giro per l’Italia e l’Europa, Mimmo Locasciulli maneggia la forma canzone con rara maestria. La sua grande capacità compositiva si rivela nell’attenzione riservata al suono delle parole, nel sapiente uso degli accenti, nella personalità di tocco sul pianoforte, nel calibrato uso dei vari timbri strumentali. Un’elaborazione accurata dei suoni e delle parole che punta direttamente all’emozione, utilizzando le sonorità calde di jazz, blues e ragtime. L'album è stato realizzato tra Roma e New York e vede la partecipazione di alcuni tra i più noti musicisti italiani ed internazionali. La presenza più sorprendente, tuttavia, è costituita da Frankie Hi-Nrg che insieme a Locasciulli ha scritto e cantato la title-track Sglobal, un travolgente mix tra rock-blues e rap. Presenze di gran classe a coronare il sedicesimo disco di Locasciulli sono il chitarrista di Tom Waits, Marc Ribot, che ha partecipato alle sessioni newyorkesi; Alex Britti, chitarra elettrica in Aiuto!; Stefano Di Battista, sax in Perso e trovato, scritta da Cohen. Il disco comprende anche Anna di Francia, con musica di Guido Elle, Non è stato facile, scritta con Stefano Delacroix e 1904 di Büne Huber, leader della band elvetica Patent Ochsner riscritta in italiano da Locasciulli. L’album si chiude con un omaggio a Hemingway. Cantautore e produttore, Mimmo Locasciulli si fa conoscere con l’album Sognadoro (1983) seguito poi da Mimmo Locasciulli (1985) e Confusi in un playback (1986). Compone anche musiche per teatro (Jack lo sventratore) e per il cinema (La vera vita di Antonio H. -1994). Locasciulli sarà sul palco con Luca Ciarla al violino Andy Bartolucci alla batteria, Matteo Locasciulli alla chitarra e percussioni e Mike Applebaum alla tromba.