Locomotore rotto Fermo Eurostar

Malumore e qualche protesta a bordo dell'Eurostar partito da Roma alle 15.30 e fermo dalle 20 di ieri sera tra Fidenza e Parma. Il treno, che sarebbe dovuto arrivare a Milano alle 20, prima ha subito rallentamenti a causa della neve e poi si è fermato a causa di un guasto al locomotore. Il capotreno ha avvertito i passeggeri che il treno è in attesa dell'arrivo di una vettura locomotrice che lo dovrà agganciare e trascinare a Fidenza. Da lì, i passeggeri sono invitati a proseguire il viaggio con altri treni provenienti da Bologna o con eventuali pullman che dovrebbero essere messi a disposizione da Trenitalia. Il disagio, accolto in un primo momento con battute scherzose, ha provocando poi malumori tra i passeggeri. Numerose le persone che hanno protestato per le coincidenze saltate e per la mancanza di informazioni più precise. Il riscaldamento è stato ridotto al minimo e la carrozza ristorante del Pendolino è stata presa d'assalto dai passeggeri. Alcuni, esasperati dall'attesa, hanno acceso una sigaretta provocando il disappunto di altri viaggiatori.