Loiero, consulenza all’ex nemico

Si può criticare «da sinistra» una Giunta regionale della quale si è consulenti? No. O almeno non più. E così Nuccio Iovene, ex senatore leader calabrese di Sinistra democratica, non sbraita più contro il governatore Agazio Loiero (nella foto), del quale solo pochi mesi fa chiedeva la testa «altrimenti la regione è condannata a morire democristiana». Oggi Iovene non la pensa più così. «Che c’entra. Adesso le cose sono cambiate...». Forse anche grazie a una consulenza regionale da 35mila euro l’anno. «Intanto sono lordi», dice l’ex senatore, «e poi, non sono parlamentare, in qualche modo devo campare. Ho famiglia...». Secondo la delibera 1025 Iovene si occuperà di «rivisitazione della normativa ambientale della Calabria». «Io sono stato nella Commissione Ambiente del Senato. Qualcosa ne capisco».