Loiero prenota lo spot a reti unificate

Il governatore della Calabria, Agazio Loiero (nella foto) vuol fare il presidente della Repubblica. Nel senso che prepara «un messaggio a reti unificate per dire a tutti i calabresi che sulla sanità bisogna intervenire subito, altrimenti sarà la fine». Concetto rivoluzionario, insomma. Intanto nella sua Regione si è accumulato, dal 2003 al 2007, un disavanzo di 426,39 milioni di euro nel solo settore della sanità pubblica, secondo uno studio pubblicato ieri dal Sole 24 Ore. L’occasione, per Loiero, è buona per anticipare i temi della campagna elettorale. Promette: «Taglieremo ciò che va tagliato: mi gioco la faccia e l’elezione. Conosco i rischi. Ma voglio cambiare, e subito». Magari lo pensano pure i calabresi.