LoJack sempre più incubo dei ladri di automezzi

LoJack Corporation, leader mondiale nei sistemi per il rilevamento e il recupero di veicoli rubati ha messo a segno un altro colpo, permettendo il recupero da parte delle forze dell’ordine di un Mmt Komatsu nel porto di Houston, in Texas.
L’Mmt era stato rubato a Gennevilliers, nei pressi di Parigi e successivamente nascosto in un container stipato in una nave cargo, che aveva toccato diversi porti europei prima di attraccare definitivamente negli States. Seguendo il segnale del dispositivo LoJack installato sul Mmt Komatsu è stato possibile recuperare altri veicoli Mmt rubati, per un valore di circa 90mila dollari. L’operazione è frutto della perfetta collaborazione con le forze dell’ordine francesi e statunitensi e dimostra la forza della rete globale LoJack, mettendo ancora una volta in risalto i suoi due punti di forza.
Da un lato, la collaudata tecnologia wireless ad alta frequenza, che permette di rintracciare e seguire i veicoli anche se nascosti in un container d’acciaio, in un garage o coperti da un denso fogliame. Dall’altro, l’esclusivo rapporto di collaborazione con le forze dell'ordine, sui cui mezzi sono installate speciali unità «Vehicle tracking computer» per rintracciare e recuperare i veicoli rubati seguendo il segnale emesso dal dispositivo LoJack.
Il sistema LoJack è estremamente efficace e garantisce un rapido recupero dei veicoli rubati, in media entro 24 ore dalla denuncia del furto.
In caso di furto, un piccolo trasmettitore a radio frequenza emette un segnale silenzioso che, grazie alla tecnologia wireless ad alta frequenza, può essere ricevuto anche se il mezzo si trova all’interno di garage sotterranei o container. Il segnale è rilevato direttamente dalle pattuglie delle forze dell’ordine che seguono in tempo reale l’auto e la ritrovano nel giro poco.
I sistemi LoJack sono installati solo da tecnici specializzati nei concessionari autorizzati oppure direttamente presso la sede operativa LoJack chiamando al numero telefonico verde: 800.910.265.
LoJack opera attualmente negli Stati Uniti e in più di 32 Paesi tra Nord America, Europa, Africa, America Latina e Asia.