Agroalimentare lombardo, via al bando: 60 imprese a TuttoFood per l'export

Iniziativa di Regione Lombardia, Unioncamere e Fiera Milano per favorire l'internazionalizzazione delle aziende. A disposizione oltre 360mila euro per poter partecipare con un piccolo contributo al Salone internazionale che si terrà nel polo fieristico dall’8 all’11 maggio 2017 e alla settimana del cibo che si terrà nelle più suggestive location di Milano

Internazionalizzazione delle eccellenze agroalimentari lombarde in primo piano con l’iniziativa di Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia, nell’ambito dell’Accordo di programma per lo sviluppo economico e la competitività del sistema lombardo e in collaborazione con Fiera Milano spa, che promuovono il bando Export a Tuttofood 2017 che destinerà 363.200 euro alle aziende beneficiarie.

Il progetto ha l’obbiettivo di dare visibilità alla filiera dell’industria agroalimentare e a incrementare le opportunità di export delle micro, piccole e medie imprese lombarde, attraverso le fiere, piattaforma di sviluppo per il sistema produttivo del territorio. L’iniziativa si concretizzerà in un percorso di accompagnamento all’export che culminerà con l’opportunità per le aziende di partecipare come espositori a TuttoFood, il Salone internazionale dell’agroalimentare di Fiera Milano in programma dall’8 all’11 maggio 2017. Attraverso il bando, verranno selezionate 60 aziende che, con una quota di compartecipazione di 1.220 euro, potranno esporre alla manifestazione in uno stand di 12 metri quadri allestito all’interno di uno spazio collettivo dedicato alle aziende lombarde.

“Grazie alla sinergia con Fiera Milano e Unioncamere Lombardia – spiega Mauro Parolini, assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia – riusciamo a offrire un pacchetto completo e molto vantaggioso, di accompagnamento alle imprese lombarde che desiderano partecipare a questa importante rassegna. Si tratta di un intervento sussidiario chiavi in mano in grado di aumentare in modo significativo la competitività e la visibilità delle aziend. Segno di grande attenzione di Regione Lombardia verso gli operatori di un settore che, tra tradizione e modernità, con la ristorazione e le produzioni alimentari e vitivinicole continua in Lombardia a creare eccellenza e a svilupparsi come un importantissimo fattore di attrattività”.

“Attraverso questa iniziativa - aggiunge Gian Domenico Auricchio, presidente di Unioncamere Lombardia - le Camere di Commercio della Lombardia vogliono sostenere concretamente e favorire la propensione all’export delle imprese lombarde di piccole dimensioni, solide, competitive e attive sul territorio, che costituiscono una preziosa risorsa per lo sviluppo economico locale. Il nostro intervento non si limita a sostenere la partecipazione alla fiera, ma mette a disposizione attività formative e di animazione, consulenze gratuite e incontri tra imprese e con buyers esteri, proprio perché queste imprese, magari con poca esperienza ma con grandi potenzialità, possano trovare le migliori condizioni per sviluppare il proprio business avvalendosi di competenze di alto profilo e senza sostenere alcun costo”.

E Roberto Rettani, presidente di Fiera Milano commenta: “Siamo lieti di poter mettere a disposizione del territorio una manifestazione così ricca di opportunità come TuttoFood, per un settore strategico come quello agroalimentare. La nostra manifestazione ha raggiunto un posizionamento di primo piano nel panorama europeo e raccoglie l’interesse di buyer internazionali molto sensibili alle tipicità e alle qualità del prodotto italiano. Siamo certi che le aziende lombarde presenti attraverso questa iniziativa troveranno importanti occasioni per far crescere il loro business. Con TuttoFood potremo lanciare anche a livello nazionale un messaggio forte sulla varietà e sulle peculiarità della produzione agroalimentare lombarda”.

Accanto alla partecipazione a TuttoFood, le aziende avranno diritto a prendere parte a incontri d’affari e a eventi aperti al pubblico che offriranno interessanti occasioni di visibilità per i loro prodotti. Gli incontri d’affari saranno organizzati direttamente allo stand con buyer esteri qualificati, appositamente selezionati e invitati, a cui si affiancherà un servizio di interpretariato collettivo nell’area comune; con il supporto della rete Enterprise Europe Network, inoltre, le aziende potranno poi entrare in contatto con altre imprese (italiane ed estere) identificate attraverso la registrazione a una piattaforma online.

Tutte le imprese avranno l’opportunità di partecipare agli eventi di Food Week, la settimana lombarda dedicata al cibo che dal 4 all’11 maggio presenterà al pubblico le eccellenze agroalimentari attraverso percorsi esperienziali e altre iniziative in via di definizione nelle location più suggestive di Milano.

Per consentire alle realtà territoriali beneficiarie del bando di far fruttare al meglio le opportunità offerte, sarà programmato un percorso di preparazione alla partecipazione alla fiera e agli incontri con i buyer e le imprese composto da 4 moduli da mezza giornata l’uno, di cui 2 moduli propedeutici alla fiera e 2 moduli di follow up, per rendere ancora più proficui i contatti con potenziali clienti.

Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 10 del 10 gennaio 2017 fino alle ore 16 del 21 febbraio 2017 utilizzando il sito http://webtelemaco.infocamere.it. Informazioni su TuttoFood 2017: www.tuttofood.it