La Lombardia contro le «stanze del buco»

Il Consiglio regionale ha approvato l’ordine del giorno presentato dal Consigliere di An Silvia Ferretto contro la modifica della legge Fini e contro le «stanze del buco». L’approvazione - spiega Silvia Ferretto - è importante perché se la proposta del ministro della Solidarietà Sociale, Paolo Ferrero, e quella del ministro della Salute Livia Turco dovessero essere approvate vanificherebbero anni di duro lavoro svolto dalle comunità, dalle famiglie, dalle istituzioni, ma anche, in particolare, dalla Regione Lombardia per prevenire e contrastare le tossicodipendenze. Il business della droga è in continua crescita. Il giro d’affari (65 miliardi di dollari l’anno) è spaventoso e i profitti nell’ordine del 3mila per cento. Purtroppo - spiega la Ferretto -- sono molti a sottovalutare gli effetti devastanti della droga, anche di quelle definite «leggere».