In Lombardia mancano quasi 13mila infermieri

In Lombardia mancano infermieri. Secondo le stime dell’Ocse, ne servirebbero almeno altri 12.804. Quasi 13mila professionisti, che, al momento non è possibile trovare nemmeno nelle università. Nell’anno accademico 2006-2007, nei sette poli formativi della regione le iscrizioni si sono fermate a 1.431, contro una disponibilità di 1.660 posti. Per «reclutare» nuove leve è arrivata a Milano la campagna nazionale «Infermiere. Protagonista nella vita vera», promossa dal ministero della Salute, dal ministero dell’Università e Federazione nazionale collegi infermieri.