Lombardia Record di evasione, il fisco recupera 1,5 milioni

Nei primi dieci mesi del 2009 l’agenzia delle Entrate «ha già recuperato oltre 6 miliardi di euro grazie a controlli e adesioni amichevoli». È quanto scrive «Milano Finanza», ricordando che il recupero dell’evaso da parte dell’amministrazione finanziaria nei primi dieci mesi di quest’anno (6,167 miliardi di euro) si avvicina ai circa 7 miliardi di euro incassati nella lotta all’evasione nell’intero 2008. Un rastrellamento che ha permesso di «frugare» nelle tasche dei furbetti e di mettere a posto i conti.
Al primo posto della graduatoria degli evasori presi in castagna dal fisco risulta la Lombardia che ha versato alle casse dell’erario, dal primo gennaio al 31 ottobre 2009, più di 1,5 miliardi di tasse non pagate. Segue il Lazio (653 milioni), il Piemonte (584 milioni). E poi ci sono la Toscana (520 milioni) e il Veneto (434 milioni).