Lombardo dichiara guerra agli ascari

Basta sprechi, basta saccheggi, e basta, soprattutto, classe dirigente di ascari, una vera iattura che ha portato solo danni. Fa il mea culpa il governatore di Sicilia, Raffaele Lombardo (nella foto), in apertura dei lavori del primo congresso del suo partito, l’Mpa. Autocritica ma, al tempo stesso, una dichiarazione di guerra al vecchio sistema. Sistema che lui da presidente, con molta fatica, sta cercando di scardinare. «Tentiamo di attuare una svolta - ha detto Lombardo - basta con gli sprechi e con gli interessi, anche nella sanità. Di questo è complice il nostro atteggiamento ascaro di classe dirigente».