Londra, 5 kg di coca nei bagagli. Arrestato l'intero equipaggio

Nell'aereo proveniente da Johannesburg e atterrato all'aeroporto londinese di Heathrow è stata trovata droga per un controvalore pari a circa 280mila euro. In manette sono finite quindici persone, che si trovano adesso in custodia preventiva in attesa di essere interrogate dagli inquirenti

L'intero equipaggio di un aereo di linea della «South African Airways» è stato arrestato dalla polizia doganale britannica dopo che a bordo dell'aereo, proveniente da Johannesburg e atterrato all'aeroporto londinese di Heathrow, sono stati trovati 5 chilogrammi di cocaina, per un controvalore pari a circa 280.000 euro: in manette sono finite quindici persone, che si trovano adesso in custodia preventiva in attesa di essere interrogate dagli inquirenti; la droga, nascosta tra i bagagli, è stata sequestrata. Lo hanno reso noto fonti della dogana. Paradossalmente, si tratta del secondo episodio del genere nel giro di appena un mese: in gennaio, infatti, l'arresto colpì cinque steward e dieci hostess della compagnia di bandiera sudafricana. Anche allora, in tre valige furono trovati ben 50 chilogrammi di hashish e 4 di cocaina. Gli assistenti di volo furono comunque rilasciati dietro cauzione, e a loro carico non furono formulate accuse; sembra che del contrabbando di stupefacenti fossero responsabili uno dei piloti e una guardia di sicurezza della compagnia. Quest'ultima all'epoca affermo di seguire una linea di «tolleranza zero nei confronti dell'abuso di aeromobili societari per attività criminose». Il portavoce britannico ha peraltro definito «molto, davvero molto insolito» il ripetersi di un caso simile nell'arco di così poco tempo.