A Londra acquisti su Rio Tinto

L’andamento del mercato di New York è stato contrassegnato da una diffusa irregolarità, scarsamente indotta dagli annunci delle trimestrali. Il mercato ha seguito con più interesse la possibile aggregazione tra Caremar (più 2,8%) e Cvs, che invece arretra del 7,7%. Nel comparto in tensione anche ExScripts (più 2,5%) e Medco Health (più 1%); mentre la compagnia assicurativa del settore, Cigna, guadagna oltre il 4%. Contrastati i titoli dell’auto, con Ford e DaimlerChrysler in crescita del 2%, mentre lima General Motors (meno 0,7%). Tutte in positivo le piazze europee, con l’eccezione di Amsterdam. Tra le Borse minori, a Stoccolma, rally del 13% per Tele2, alle buone notizie della trimestrale, ma scende Buhrmann (meno 6,8%). Nelle piazze maggiori, recuperi intorno allo 0,5% per Londra dove si sono distinti i titoli minerari, con Bhp Billiton, Xtrata e Rio Tinto in rialzo del 3%. A Francoforte rally di ThyssenKrupp, ma in rosso Continental.